Apertura del Museo “MIMUSO” a Preggio

MIMUSO è l’acronimo di: Metti In Mostra Uno Strano Oggetto.

In occasione dell’inizio della Sagra della Castagna a Preggio, che sarà il 16 Ottobre 2015, aprirà il Museo MIMUSO dove si troveranno esposti oggetti strani!
Strani perché non si usano più e non si conoscono nella maggior parte dei casi: sono gli oggetti della nostra storia ancorati nella memoria solo delle persone anziane che magari ne hanno fatto largo uso, e che a vederli raccolti e catalogati in questo piccolo museo, ti danno una sensazione di tenerezza e di tanta nostalgia di un tempo ormai passato.
Attrezzi della campagna, della casa, dei mestieri, ma anche giocattoli della tradizione popolare riproposti con i materiali usati un tempo, tutti in bella mostra.
Oggetti che parlano purtroppo anche della guerra che ha colpito il nostro paese e sopratutto i nostri paesani : nonni e padri.

Autori del MIMUSO sono Sandro Franceschini ed Alberto Bufali, di Preggio, che hanno messo insieme i propri oggetti frutto di una lunga ricerca, e grazie anche all’aiuto di tante altre persone che si sono mano a mano coinvolte portando i loro, sono riusciti a realizzare in un piccolo spazio, con starni oggetti, la storia della memoria.

“ Ci aspettiamo molti visitatori” dicono Sandro ed Alberto prima dell’inaugurazione “ ai quali spiegheremo la funzione di ogni singolo oggetto e la sua provenienza”.

Sagra della Castagna 2015!

Preggio - Sagra della Castagna 2015

Scarica il volantino in versione pdf pronto per la stampa:  Preggio-Sagra-della-Castagna-2015.pdf (615 download)

Preggio nel Tempo 2015

sabato 18 e domenica 19 Luglio 2015

la 5ª Edizione di

PREGGIO NEL TEMPO

festa degli antichi giochi e degli antichi sapori

Preggio nel Tempo 2015-1

Preggio nel Tempo 2015-2

La strage del 4 Luglio 1944

Senza la conoscenza del passato non ci sarà futuro.
È l’occasione del centenario dell’inizio della prima grande guerra che oggi, in tutta Italia ed anche in Europa, si avverte la necessità di testimoniare tra gli eventi tragici, quelli ancora sconosciuti di quelle persone innocenti scomparse e dimenticate.
Questa lapide racconta di una strage, quella avvenuta appunto a Monsiano poco distante da Preggio il 4 luglio del 1944, durante la ritirata dei tedeschi verso nord. Un fuoco amico ha colpito un’intera famiglia all’interno di un casolare dove erano nascosti un paio di tedeschi in fuga.
L’intero fabbricato rurale, ora ricostruito, fu raso al suolo insieme ai suoi occupanti.
Questa lapide di cui si allega lo scritto, verrà applicata su un piccolo masso roccioso, posto all’incrocio dellastrada provinciale con quella vicinale che porta a Monsiano.
L’Amministrazione Comunale e la popolazione di Preggio, in questo modo rende testimonianza a tutti coloro che fermandosi vengano a conoscenza della storia di questa famiglia di Preggio.

La strage del 4 Luglio 1944