Preggio nel 1861

Quest’anno, come tutti sappiamo, si festeggiano i 150 anni dell’Unità d’Italia. Ma come era Preggio 150 anni fa? Per un paesino così piccolo come Preggio non sono molte le fonti alle quali attingere informazioni sul passato, ma … con un pizzico di fortuna …

Nel 1861 la Tipografia Forense di Roma ha pubblicato la Parte Settima (Provincia di Perugia) della “Topografia Statistica dello Stato Pontificio, ossia, breve descrizione delle città e paesi e loro malattie predominanti. Commercio, industria, agricoltura, istituti di pubblica beneficenza, santuari, acque potabili e minerali, popolazione, nomi di quei benemeriti che si segnalarono in scienze, lettere ed arti ed altre nozioni utili per i medici, chirurgi, impiegati, viaggiatori, commercianti eper ogni altro ceto di persone” ad opera del Dott. Adone Palmieri “cavaliere di San Silvestro e di San Gregorio e di altri ordini, membro delle Accademie di Roma, Napoli, FIrenze, Palermo, Parigi, Londra, censore nei Quiriti della Capitale, ed ivi professore di chimica applicata alle arti“.

La parte che riguarda Preggio, poco meno di una paginetta in tutto, presenta un brevissimo riassunto della storia di Preggio e, soprattutto, fornisce dati molto interessanti sulla popolazione di quegli anni. L’articolo infatti, dopo aver tracciato la storia di Preggio, recita:

[box]

[Preggio] Oggi viene popolato da 1754 anime, 192 soggiornanti in paese, e 1562 in campagna. Formano tutte unite 258 famiglie in 234 case, sotto 7 diverse Parrocchie situate per lo più fra solitari catapecchi di sterili monti. Sono quella di Preggio istesso, che conta 621 individui in 103 famiglie in case 88. S. Paolo a circa 3 miglia 209, 34,26. S. Andrea di Sorbello in parte, perchè il resto è nello Stato Toscano 84, 7, 7.  S. Bartolomeo de’ Foschi a 2 miglia 103, 14, 14. Monestevole a 5 miglia 202, 32, 32. Bastia Creti 136, 14, 14. Racchiusole 399, 54, 54. Famiglie primarie di Preggio sono Vignoli, Trentini , Contini, e Ciucci , che vanta un Medico assai culto e gentile nella persona del Dottor Placido. Il territorio di Preggio di tavole 50483, è sterile anzi che nò, ma molto coltivato.

Cens. Rust. 67304 – Cens. Urb. 980

[/box]


Rispondi